Paganini Genova Festival: la musica non si ferma

Non si ferma la musica del Paganini Genova Festival, che torna per il quarto anno consecutivo, nonostante le difficoltà del momento, la pandemia e le esigenze di distanziamento sociale.

E ne siamo felicissimi: inutile sottolineare quanto il settore dello spettacolo e degli eventi sia in sofferenza in questo momento e abbia bisogno di tutto il nostro sostegno. Un mondo senza musica, senza spettacoli, senza teatro, senza concerti, è un mondo che di sicuro perderebbe un pezzo prezioso di cultura, di divertimento e di intrattenimento. Un mondo più povero, più brutto e più arido. Quindi dobbiamo stringerci intorno al mondo degli spettacoli, e applaudire alla resilienza di eventi come il Paganini Genova Festival, che fino al 28 ottobre celebrerà il più grande violinista di ogni tempo, mettendone in luce la poliedrica personalità che non cessa di attirare la curiosità del pubblico.

Gli appuntamenti, certo, terranno conto delle obbligate limitazioni di programma e di affluenza di pubblico, ma il calendario messo su dal Comitato organizzatore (Amici di Paganini, Regione Liguria, Comune di Genova, Fondazione Teatro Carlo Felice, Fondazione Hruby, Conservatorio “N.Paganini”) si conferma interessante e ricco. Buona parte del programma sarà fruibile in digitale per favorire la massima diffusione delle iniziative e nel contempo consentire a un pubblico lontano di avvicinarsi a Paganini.

Come è ormai tradizione gli eventi sono ripartiti in due cartelloni successivi:
Genova, città di Paganini (4 – 15 ottobre) e Hommage a Paganini (16 – 28 ottobre), secondo i già noti filoni tematici: Paganini per tutti, Paganini Young, La grande Liuteria ed Approfondimenti.

INGRESSI E BIGLIETTI

Tutti gli eventi del Paganini Genova Festival 2020 sono a ingresso gratuito ad eccezione dei concerti del 16 e 27 ottobre al Teatro Carlo Felice. E’ prevista la trasmissione in diretta streaming sui canali social (info: www.niccolopaganini.it).

Per l’evento di sabato 17 ottobre – 20:30 organizzato in collaborazione con “Le vie del Barocco” nella chiesa di San Donato è richiesta la prenotazione: info@collegiumpromusica.com | Whatsapp, SMS o telefonata: 335 6314095 – 010 8603597.

Misure anti Covid-19

Non è consentito l’accesso a chi, negli ultimi 14 giorni, abbia avuto contatti con soggetti risultati positivi al Covid-19 o a chi sia rilevata una temperatura corporea superiore a 37,5°
Accesso al Teatro della Gioventù e al Teatro I. Chiesa (Corte Lambru- schini).

L’ingresso alle sale sarà consentito fino ad esaurimento della capienza consentita dalla normativa attualmente in vigore.

Spettatori, artisti e personale di sala saranno ammessi alle sale soltanto se dotati di apposita mascherina e previa verifica della temperatura. All’interno del Teatro è obbligatorio l’uso della mascherina, che gli spettatori devono indossare fino al raggiungimento del posto e ogni qualvolta ci si allontani dallo stesso, incluso il momento del deflusso.

In ottemperanza alle disposizioni vigenti, sarà richiesto ad ogni spettatore di compilare e sottoscrivere in occasione di ogni evento l’apposito “modulo di tracciabilità”, indicando sotto la propria responsabilità cognome, nome e recapito telefonico. Agli spettatori che si presen- tino con il modulo precompilato, disponibile sul sito www.niccolo- paganini.it è riservato in via esclusiva uno dei due ingressi al teatro.

Tutti gli spazi del Teatro della Gioventù sono sanificati secondo le di- sposizioni di legge e dotati dei necessari presidi di igienizzazione.
Per acquistare i biglietti dei concerti al Teatro Carlo Felice – info: www.carlofelicegenova.it
Biglietteria: Galleria Cardinale Siri 6, Tel.: (+39) 010 589329; 010 591697 biglietteria@carlofelice.it

 

Nessun commento presente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.