Piemonte: torna il Magico Paese di Natale

Dite quello che volete, ma non possiamo fermare il Natale. E il Natale non si ferma, come dimostra l’annuncio della quattordicesima edizione del Magico Paese di Natale di Govone, uno degli eventi delle feste più amati del Nord Italia. Si farà, e si farò come si deve, nonostante tutto.

Si perde per strada solo il mercato, quello che l’anno scorso era valso alla manifestazione una menzione (unica in Italia) tra i venti mercatini natalizi più belli d’Europa secondo European Best Destinations Awards. Impossibile contingentare gli ingressi, a fronte di un successo che l’anno scorso aveva portato nel piccolo paese del Roero oltre 200mila visitatori. Tutto il resto, invece, è confermato: tutto su prenotazione, tutto a ingressi controllati, ma tutto così natalizio da farvi dimenticare qualsiasi brutto pensiero.

Da sabato 14 novembre a domenica 20 dicembre, ogni weekend l’evento, unico nel suo genere, celebrerà in modo speciale la magia del Natale.
Sei fine settimana più un’apertura straordinaria per il ponte dell’Immacolata, da sabato 5 a martedì 8 dicembre, per vivere la perfetta atmosfera natalizia, che negli anni ha portato al successo questo evento consolidato.

“Non è stato facile mettere in piedi l’evento di quest’anno”, spiega Pier Paolo Guelfo, ideatore e organizzatore del Magico Paese di Natale, “ma abbiamo sempre creduto nell’importanza di non fermarci e di andare avanti, seppur con il necessario ridimensionamento e le corrette politiche di sicurezza. Questo territorio ha bisogno di un evento come il nostro, e tutti abbiamo bisogno del Natale”.

Così, ancor più che negli anni passati, Il Magico Paese di Natale si conferma un evento cruciale per questa zona del Piemonte, il Roero, e non solo.

Ecco cosa prevede l’edizione di quest’anno:

Il Magico Paese di Natale: campione italiano in carica agli European Best Christmas Market Awards

Forte dell’inserimento nella TOP20 dello scorso anno, Il Magico Paese di Natale è ancora il miglior mercatino di Natale italiano in Europa. Con il suo tredicesimo posto (unico italiano nella selezione fatta dalla prestigiosa organizzazione European Best Destinations), conquistato grazie ai voti degli utenti, l’evento detiene con orgoglio il titolo in carica, che assume un valore ancor più significativo in un anno difficile come questo.

La piazza del Gusto

Come è facile immaginare, il Mercatino in questo Natale 2020 non sarà più il fulcro dell’evento: gli spazi, fortemente ridimensionati per poter garantire la sicurezza dei partecipanti ed evitare gli assembramenti, vedranno l’allestimento di una piccola ma curata selezione di stand, che proporranno eccellenze del mondo enogastronomico in quella che è stata rinominata “La piazza del Gusto”.

La Casa di Babbo Natale

Non può di certo mancare quello che è l’elemento distintivo della kermesse: La Casa di Babbo Natale. Anche quest’anno verrà infatti allestita la dimora di Santa Claus, dove prenderanno vita per il pubblico tutti i personaggi della tradizione natalizia: Babbo Natale, in primis, ma anche Mamma Natale, gli elfi e le renne che trainano la slitta carica di regali nella notte del 25 dicembre.
Come ogni anno, la Casa di Babbo Natale verrà animata da un bellissimo spettacolo dalla sceneggiatura originale.
È sarà proprio lui, Santa Claus, ad attendere i più piccini al termine dello spettacolo, per ricevere la letterina con le richieste di doni e fare una foto di rito.

La scuola degli elfi

Torna anche la magica scuola che ogni anno popola Il Magico Paese di elfi giocosi e della loro regina, la bellissima Antea, che accoglierà i bambini raccontando loro tutte le curiosità del suo mondo incantato.
Giochi, attività e fiabe che si concluderanno con un bellissimo ricordo da portare con sé: il diploma della scuola degli elfi.

Percorso museale al castello di Govone

In occasione del Magico Paese di Natale il bellissimo castello di Govone, reggia sabauda Patrimonio Unesco che domina il borgo dall’alto di una collina, sarà il teatro di un percorso espositivo tematico dedicato alla festa più bella e sentita dell’anno.
Le sontuose sale del castello infatti ripercorranno la storia del Natale nella casa dei Savoia, in un interessante excursus storico attraverso i riti e le tradizioni dell’antica famiglia reale.

Il Festival del Cibo

Torna per il secondo anno consecutivo anche il Festival del Cibo, il ciclo di incontri a carattere culinario del Magico Paese di Natale.
Dopo il grande successo della scorsa edizione, quest’anno il Festival del Cibo avrà come focus le ricette della tradizione natalizia. Incontri didattici, showcooking, degustazioni guidate con chef, produttori e personalità del mondo della cucina che presenteranno al pubblico le più celebri e buone creazioni culinarie di Natale.
Ogni partecipante agli incontri del Festival del Cibo potrà inoltre replicare le ricette del Magico Paese di Natale a casa propria: il biglietto di ingresso agli incontri darà infatti diritto all’omaggio dello speciale ricettario dell’evento, con tutti i segreti delle più buone creazioni natalizie.

Nessun commento presente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.