Shopping Made in Torino: un po’ di idee

Visualizza Galleria
12 Immagini
Shopping Made in Torino: un po’ di idee
Girocollo foglia, collezione vintage, designer Alessia Novelli, Mia's

Il brand Mia’s, fondato nel 2012, è nato ad Alessandria dalla passione di una giovane coppia, Gianpaolo Pastro e Alessia Novelli, ed è specializzato in gioielli e accessori moda.

Shopping Made in Torino: un po’ di idee
Skinlabo

Skinlabo è la cosmetica di alta qualità alla portata di tutti. L’idea del brand torinese nasce dal desiderio di rendere la cosmetica di alta qualità accessibile a tutti. Questo significa offrire un'esperienza cosmetica Made in Italy nel modo più semplice, più veloce e conveniente possibile. Da qui deriva la scelta della vendita diretta online che elimina tutti i passaggi intermedi per offrire prodotti di alta qualità al giusto prezzo e restituire quindi tutto il beneficio del prodotto al consumatore finale.

Shopping Made in Torino: un po’ di idee
Uve Nobili, Acqua della Langhe

Uve Nobili è una fragranza d’ambiente davvero unica nel suo genere. Le note iniziali di lampone e uva fragola con accordi di tralci di vite e note di legno, rendono infatti questa fragranza tipica delle Langhe. Per appassionati.

Shopping Made in Torino: un po’ di idee
Beeopak

Nasce a Torino il Bees Wrap, il nuovo tessuto per Beeopak tutto italiano e amico dell’ambiente. La pellicola Made in Torino è ideale per conservare i cibi, è lavabile, riutilizzabile, biodegradabile ed è fatta con prodotti al cento per cento biologici certificati e a km 0. Come utilizzarla? Per avvolgere pane, formaggi, frutta e verdura e per coprire i contenitori, recipienti e piatti di servizio.

Shopping Made in Torino: un po’ di idee
Holographic creative Palette, Neve cosmetics.

Nuovo packaging resistente e leggero per creare in autonomia il proprio arcobaleno cosmetico! La palette è venduta vuota, tutta da costruire, e può accogliere fino a 9 cialde che saranno poi estraibili e riposizionabili a piacere.

Shopping Made in Torino: un po’ di idee
Donkey Head

La genesi del Donkey Head risale a un’antica ricetta irlandese che è stata rivitalizzata e reinterpretata partendo da erbe tradizionalmente utilizzate in Langa. Attraverso un raffinato processo produttivo di infusione, infatti, la china e la genziana del territorio incontrano erbe, frutti e spezie dando vita a questo liquore da gustare in purezza o da utilizzare come ingrediente segreto per cocktail originali. Professionisti dell’enogastronomia piemontese e raffinati cultori del buon bere, i torinesi Giovanni Foresto e Nicolò Giacchero, in collaborazione con una storica distilleria, hanno creato nel 2017 uno speciale liquore d’erbe di categoria premium, un prodotto fuori dagli schemi capace di conquistare anche i gourmet più esigenti.

Shopping Made in Torino: un po’ di idee
Broken Series, Gufram

La Broken Series realizzata da Gufram in collaborazione con il celebre studio newyorkese Snarkitecture si declina su tre oggetti (del desiderio!) Broken Mirror, Broken Square Mirror e Broken Bench. A cavallo tra oggetti di design e opere d'arte, i pezzi della Broken Series sono disponibili in nero o bianco – in una serie limitata di 77 pezzi ciascuno – o in grigio.

Shopping Made in Torino: un po’ di idee
Nascetta del comune di Novello, Arnaldorivera

Voglia di stappare un vino bianco, piemontesissimo, e non comune? La Nascetta di Novello è la scelta perfetta. Vitigno autoctono a bacca bianca in terra di Nebbiolo, è un’autentica eccezione, frutto di una tradizione che resiste sulle colline di questo villaggio da tempo immemore. Da provare la NAS-CËTTA ArnaldoRivera, magari in occasione di una visita alla (recentemente inaugurata) “casa” della Nascetta a Novello.

Shopping Made in Torino: un po’ di idee
Vanni collezione Macro

La forma ricorda quella degli occhiali over-size degli anni 70, in nuances di verde e cristallo, e l’occhiale è realizzato in acetato esclusivo.

Shopping Made in Torino: un po’ di idee
Set Kensington, Quagliotti

Realizzato in 100% cotone il set lenzuolo, duvet e federe KENSINGTON di Quagliotti ha un bordo sfumato proposto in un raffinato grigio perla abbinato al Blue Goblin e al blu. Le misure sono standard e su misura.

Shopping Made in Torino: un po’ di idee
Art 079, Mauro Leone

Ballerine in pelle a punta sfilata, impreziosite da una catena con effetto radica. La tomaia bicolore è realizzata con intagli effetto nude e inserti a contrasto in pelle scamosciata.

Shopping Made in Torino: un po’ di idee
Zaino Urban trk613, Trakatan

In pelle di vitello conciato al vegetale laminato, lo Zaino Urban TRK613 è un piccolo capolavoro pratico, funzionale e capiente.

di Eleonora Chiais

“Torino – diceva Italo Calvino – è una città che invita al rigore, alla linearità, allo stile”.  Uno stile eclettico, quello sabaudo, che è a tratti austero, sempre fantasioso, mai scevro di novità e di voglia di sperimentare. Prima capitale d’Italia, com’è arcinoto, Torino è diventata poi la città dell’industria ma nel frattempo ha avuto modo d’imporsi anche come indiscussa place to be della moda nostrana guadagnandosi, e conservandosi, lo scettro di città del fashion internazionale (seconda solo all’onnipresente Parigi) per quasi tutto il XX secolo.

Città olimpica, l’elegante capitale piemontese (dal 2006 dei giochi invernali) ha implementato la sua popolarità globale senza mai rinunciare al fascino che da sempre la contraddistingue. tra montagne e colline, attraversata da quel Po sulle cui sponde passeggiare, caratterizzata da un’architettura che conquista, la capitale piemontese è fucina di talenti e culla di uno stile di vita sobrio e mai banale così come le zone che la circondano.

Ecco, quindi, una piccola guida alle eccellenze del territorio, un territorio dove la moda va a braccetto con la cosmesi, dove il benessere e la cura di sé sono protagonisti, dove il design è di casa, dove l’enogastronomia non conosce rivali. Benvenuti a Torino, città dai mille volti e dalle mille possibilità (anche di shopping).

Nessun commento presente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.